Se sei un umano e vedi questo campo, ignoralo.

L’apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione ed all'occupazione dei giovani per i quali il datore di lavoro, a fronte di sgravi contributivi e fiscali, è tenuto ad erogare all’apprendista, come corrispettivo della prestazione lavorativa, non solo la retribuzione, ma anche una specifica formazione professionale.

Il contratto di Apprendistato è disciplinato dal Decreto Legislativo 14 settembre 2011, n. 167 – Testo Unico dell’apprendistato (TU).

Il TU individua tre differenti tipologie di apprendistato:

1 - Apprendistato per la QUALIFICA e per il DIPLOMA Professionale

(Apprendistato I Livello - Art. 3. T.U.)
Rivolto ad adolescenti e giovani dai 15 ai 25 anni per il conseguimento di una qualifica o diploma professionale.

2 - Apprendistato PROFESSIONALIZZANTE o contratto di mestiere

(Apprendistato II Livello - Art. 4 T.U.)
Rivolto a giovani tra i 18 e i 29 anni per il conseguimento di una qualifica ai fini contrattuali.

3 - Apprendistato di ALTA FORMAZIONE e di RICERCA

(Apprendistato III Livello - Art.5 T.U.)
Rivolto ai giovani tra i 18 e i 29 anni per il conseguimento di una laurea (triennale o magistrale), di un master (di 1° o 2° livello) o di un dottorato di ricerca.

En.F.A.P. Piemonte, è presente nel catalogo dell’offerta formativa per apprendisti nell’area della Città metropolitana di Torino, ed opera inoltre in collaborazione con API Formazione come partner dell’ATS Competere 2.

Le attività formative vengono pianificati con l’intento di dar valore alla formazione in alternanza attraverso:

  • la valorizzazione delle conoscenze e competenze già acquisite dall’apprendista sul posto di lavoro;
  • la capacità di innestare e coniugare la formazione con le attività lavorative dell’apprendista;
  • la realizzazione di percorsi formativi ricchi di stimoli per sostenere processi motivazionali e apprendimenti legati alle attività lavorative;
  • l’ utilizzo di laboratori professionali per supportare lo sviluppo delle abilità tecniche.

Inoltre l’En.F.A.P. Piemonte può mettere a disposizione delle aziende la professionalità dello staff interno in materia di apprendistato per le seguenti attività:

  • Consulenza e supporto nella definizione, redazione e formalizzazione dei Piani Formativi Individuali (PFI) per apprendisti, in accordo con la normativa nazionale e con la normativa regionale in vigore. Il PFI costituisce parte integrante del contratto di assunzione di ogni apprendista, deve essere redatto, formalizzato, sottoscritto dalle parti, pena la non regolarità dell’assunzione;
  • Elaborazione e redazione dei Piani Formativi sulla base delle qualifiche definite dai differenti CCNL ed in coerenza con il Sistema Regionale, nel rispetto delle attuali normative regionali in vigore e degli standard formativi definiti;
  • Stipula del Patto Formativo con l’apprendista ed il Tutor Aziendale;
  • Realizzazione di azioni di valutazione delle competenze in ingresso dell’apprendista;
  • Progettazione dei percorsi formativi rivolti ad apprendisti e tutor aziendali;
  • Consulenza e supporto (al tutor aziendale/imprenditore) nella definizione dei percorsi formativi e nella formalizzazione dell’eventuale formazione in azienda.